Quali sono le cause e i rimedi dell’acufene cervicale?

Anche se l’acufene è comune e potrebbe non rappresentare un problema significativo, molti lo vivono come un disagio che condiziona la vita di chi ne soffre.
Il più delle volte, è legato alla perdita dell’udito associata all’invecchiamento, con conseguente danno all’interno dell’orecchio e delle cellule ciliate, spesso dovuto anche dall’esposizione a forti rumori.

Non esiste ancora una cura definitiva per risolvere completamente i problemi derivati dall’acufene, ma esistono metodi efficaci che consento di gestire tale disagio.
Alcune ricerche hanno dimostrato la stretta correlazione esistente tra i fastidiosi ronzii alle orecchie e i problemi derivanti dalla cervicale, riconoscendo tale disturbo come acufene cervicale.

Acufene cervicale: quali sono le cause più comuni?

L’acufene cervicale è un disturbo molto comune, causato generalmente da traumi localizzati o da malattie.
Generalmente i problemi cervicali che causano acufene derivano da sforzi eccessivi come:

  • Colpo di frusta;
  • Scorretta posizione mentre si lavora;
  • Dormire con il collo storto;
  • Sollevare pesi in modo scorretto.

Come si può gestire l’acufene cervicale?

Quando la diagnosi di tale disturbo conferma che si tratta di acufene cervicale, il passo successivo è comprendere se i problemi cervicali dipendano da abitudini scorrette, traumi o da altre tipologie gravi.
Di solito, i fisioterapisti posso aiutare a prevenire tale problema attraverso alcune pratiche come:

  • Stimolazione nervosa elettrica attraverso un trattamento manuale che migliora la funzione articolare e allunga i muscoli tesi e legamenti,
  • Trazioni che portano un rapido sollievo soprattutto se il dolore è legato all’irritazione della radice nervosa o a spasmi muscolari.
  • Massaggi localizzati in specifiche aree del corpo.

In casi più difficili, vengono somministrati alcuni antidepressivi e farmaci che risultano utili per alleviare i sintomi dell’acufene cervicale e possono essere prescritti a chi non risponde alle cure effettuate con i normali antidolorifici.

Un atteggiamento positivo, un controllo medico tempestivo, esercizi quotidiani, ti aiutano a gestire l’acufene cervicale.

Recarti presso i nostri centri acustici ed effettua un controllo dell’udito gratuito per conoscere la tua capacità uditiva. I nostri audioprotesisti sapranno consigliarti la miglior soluzione ai tuoi problemi di ascolto.

Leave a comment